Autonomia differenziata e regionalizzazione della scuola. Le ragioni del no

di Carmen D’ Anzi Ha lavorato carsicamente e avvolto per troppo tempo in un assordante silenzio generale, il progetto dell’autonomia differenziata, che rischia di essere approvato a ogni Consiglio dei Ministri, se dovesse passare andrebbe a scardinare i principi di cittadinanza e il funzionamento non solo del sistema d’istruzione nazionale ma anche di altri servizi

Prove tecniche di regime… E le stelle stanno a guardare

di Maria Grazia Monti Costituzione Italiana << Articolo 21.  Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. >> <<Articolo 33. L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento. La Repubblica

Colate di cemento nelle aree verdi della città di Potenza. Contro la realizzazione del Parco della Biosfera

di Roberto Rossini – “Coordinamento per la Biosostenibilità” – Potenza Ancora oggi nel 2019 si attenta alla vita dei cittadini; le normative mondiali ed europee e le leggi Italiane nella città di Potenza non vengono rispettate. Vedi inoltre la “World Conservation Strategy” pubblicata nel 1980 che è stata per anni ignorata e praticamente calpestata dalle

Salviamo la Basilicata

Studenti in piazza contro il mondo delle multinazionali del petrolio di Stefano Lopes e Vincenzo Leone   Ettari ed ettari di siti inquinati, continui sversamenti di petrolio nelle falde acquifere, impossibilità di accesso ai veri dati statistici territoriali, menzogne da parte di enti istituzionali e sfruttamento selvaggio del territorio. Ecco le caratteristiche della nostra amata

Debolezze e contraddizioni del Governo gialloverde sul Decreto Semplificazioni

Da un’analisi di merito del PiTESAI introdotto dal decreto emergono chiaramente due limiti: l’assenza di un’idea concreta della transizione energetica e di una politica energetica adeguata per il futuro di Enzo Di Salvatore – Costituzionalista Lo scorso 11 febbraio, il Parlamento ha convertito in legge il “decreto semplificazioni” dedicato alla riscrittura di alcune norme riguardanti

Elezioni regionali Basilicata: Trerotola (Centrosinistra) risponde…

1) E’ d’accordo o non è d’accordo su una moratoria che impedisca ulteriori attività di ricerca, coltivazione e stoccaggio di idrocarburi in mare e su terra ferma, in Italia e in particolare in Basilicata?   Si , massima vigilanza e massima protezione della comunità della Valle in ordine alle attività estrattive in atto, nessuna nuova

Elezioni regionali Basilicata: Tramutoli (Basilicata Possibile) risponde…

1) E’ d’accordo o non è d’accordo… su una moratoria che impedisca ulteriori attività di ricerca, coltivazione e stoccaggio di idrocarburi in mare e su terra ferma, in Italia e in particolare in Basilicata? Assolutamente si. 2) E’ d’accordo o non… sulla sospensione sine die di tutti i titoli concessori già rilasciati e di quelli

Elezioni regionali Basilicata: Mattia (M5S) risponde…

1) E’ d’accordo o non è d’accordo su una moratoria che impedisca ulteriori attività di ricerca, coltivazione e stoccaggio di idrocarburi in mare e su terra ferma, in Italia e in particolare in Basilicata? Completamente d’accordo. Il nostro programma da questo punto di vista è chiaro. 2) E’ d’accordo o non…sulla sospensione sine die di

Dossier Basilicata 2018: Ambiente – Salute – Convegni a Lauria (PZ) e Grassano (MT)

LAURIA : Lunedì 21 gennaio – ore 17.00 – Sala riunioni UPEL GRASSANO: Lunedì 28 gennaio – ore 17.30 – I.C. “Arcangelo IIvento” – Via Capitan Pirrone, 1

Dossier Basilicata 2018: Ambiente – Salute

Moliterno, Bibliomediateca – giovedì 22 Novembre 2018 – ore 17.30

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi